lavoro

Voglio fare il lavapiatti, ma solo di posate di plastica, l’odore di sapone che ne rimane è nauseante, ma condisce i miei piatti appetitosi fatti solo di pepe (il pepe è il sale della vita, che contraddizione tra spezie!).

Voglio fare il vigile del fuoco, ma vorrei spegnere l’acqua con il fuoco!

Voglio fare l’impegato di Banca, ma con sede ufficiale alla Posta!

Voglio fare il matto, ma con licenza e messo in regola, dovessero fare dei controlli, non sono mica matto!

Voglio fare l’usuraio, ma chiedendo ai “clienti” solo metà della cifra che ho prestato, credo che fallirei dopo 5 minuti!

Voglio fare l’avvocato, si avete presente… quel frutto tropicale… si dai!

Voglio fare l’igienista dentale, avrei un posto assicurato da escort!

Voglio fare il fisioterapista per persone con quattro gambe e sei braccia, avrei il lavoro avvantaggiato!

Voglio fare il sensitivo, ma solo dell’udito!

Voglio fare il camionista, ma lavorare con una Seicento!

Voglio fare l’assagiatore di vini, ma solo per quelli analcolici!

Voglio fare il degustatore di caffè, ma solo di quelli alcolici!

Voglio fare il medico, ma solo per persone che provengano dal pianeta Marte… ho una clientela selezionatissima!

Voglio fare l’infermiere per persone sane!

Voglio fare il poliziotto ma con la divisa da finanziere… così… per creare confusione!

Voglio essere il musicista, ma non ne sono in grado(serietà!)

Voglio continuare a fare quello che faccio, ma con maggiore gratificazione (serietà!)

Voglio essere Madre Teresa di Calcutta… amo il suo vestito!

Voglio fare il Papa, nel mio curriculum tra le aspirazioni personali ho scritto che vorrei diventare santo!

Vorrei lavorare nelle agenzie matrimoniali, così per vedere come interaggiscono le persone innamorate!

Voglio inventarmi un lavoro su misura per me… ah ecco… il sarto!

D.Z

 

 

 

lavoroultima modifica: 2010-12-19T12:57:00+00:00da epifasi
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “lavoro

Lascia un commento